Please publish modules in offcanvas position.

sp-section-2

sp-page-title

sp-section-5

sp-main-body

Il presidente Signorini alla Conferenza 2018 del Corridoio Reno Alpi

Il presidente Signorini alla Conferenza 2018 del Corridoio Reno Alpi

Il presidente del Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini è intervenuto oggi alla Conferenza 2018 del Corridoio Reno Alpi che si è tenuta presso il Comitato delle Regioni di Bruxelles

Signorini ha portato la voce del porto di Genova, porta di accesso del Corridoio nel Mediterraneo.

Siamo oramai entrati in una fase pienamente realizzativa del Corridoio Reno Alpi – ha dichiarato il Presidente Signorini -  il più importante corridoio europeo in termini di Pil e popolazione dell’Unione. Genova è uno dei due estremi del Corridoio, la porta di accesso da Sud. Insieme agli svizzeri, ai tedeschi, agli olandesi e ai belgi stiamo realizzando investimenti ferroviari, portuali, interportuali e stradali cospicui. Tutti noi abbiamo in mente la data del 2022-2023 in cui avremo finalmente una ferrovia completamente pianeggiante da Genova fino a Rotterdam. Questo è il nostro orizzonte e il nostro obiettivo. Sappiamo però che, perché ciò si realizzi, dobbiamo presidiare e fare sì che imprevisti e incidenti non ostacolino questo cammino. L’incidente di Rastatt è stato emblematico. Essere presenti in tutti gli organismi europei e in tutte le sedi in cui vengono discusse le vicende del Corridoio è fondamentale. Intervenire oggi a Bruxelles ha lo scopo tenere alta la voce di Genova ma anche più in generale delle altre regioni europee coinvolte nel Corridoio auspicando di arrivare rapidamente alla realizzazione di tutti gli interventi previsti.

Linkedin

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.