Please publish modules in offcanvas position.

sp-section-2

sp-page-title

sp-section-5

sp-main-body

Nel network di servizi di THE Alliance 2019 solo due porti italiani: Genova confermato In evidenza

container Hapag-Lloyd
Il consorzio armatoriale THE Alliance, che è costituito dalla compagnia di navigazione tedesca Hapag- Lloyd, da quella giapponese Ocean Network Express (ONE) e dalla taiwanese Yang Ming, ha presentato oggi la configurazione del proprio network di servizi di linea per il 2019
Rispetto alla struttura della rete di servizi containerizzati programmata da THE Alliance per il 2018, dalle rotte pianificate dal consorzio per il prossimo anno risultano fissati un minor numero di toccate ai porti italiani. Genova e La Spezia continueranno ad essere toccati dalle portacontainer utilizzate nel servizio MD2 e il solo porto del capoluogo ligure sarà scalato dal servizio MD1 che collega anch'esso l'Asia con il Mediterraneo (bacino occidentale). Nessun altro porto italiano è presente nella programmazione generale 2019 di THE Alliance.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.