Please publish modules in offcanvas position.

sp-section-2

sp-page-title

sp-section-5

sp-main-body

Investitori cercasi per Genova e il Porto al MIPIM di Cannes

Hennebique
“Hennebique Silos”, “Prè-Visioni” e “The Genoa Bridge Project - Park Quadrante”: sono questi i principali progetti che saranno presentati da Comune di Genova, Regione Liguria e Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale alla trentesima edizione di MIPIM, la grande kermesse internazionale di investimento immobiliare ospitata da domani al 15 marzo 2019 al Palais des Festivals di Cannes quest’anno dedicata al tema “Engaging the future”, ovvero “costruire il futuro con il real estate”
A questa vetrina, che richiamerà da tutto il mondo oltre 5400 investitori pubblici e privati e 26mila partecipanti, interverranno il sindaco Marco Bucci e il governatore Giovanni Toti accompagnati dagli assessori comunali e regionali Simonetta Cenci, Giancarlo Vinacci, Barbara Grosso e Marco Scajola e il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini oltre i vertici dirigenziali dei tre enti.

La delegazione genovese, ospitata nello stand di ICE del Padiglione Italia (B8-R10), sarà presente a tre dei quattro giorni di convegni, conferenze, meeting, presentazioni e networking che riuniranno tutti i principali e influenti operatori e finanziatori del settore. Numerose sono le società che hanno già confermato gli appuntamenti con i rappresentanti delle istituzioni ma con molte altre invece si stabiliranno contatti in loco. Gli incontri si terranno in uno spazio comune della sala B2B, dove i potenziali investitori interessati ai progetti di rigenerazione urbana (fondi di investimento, catene hotellerie e altre tipologie mirate) avranno modo di approfondire tutti gli aspetti tecnici ed economici.

Questi, più dettagliatamente, sono i progetti individuati dalle tre istituzioni : “Hennebique Silos”, recupero e rinnovamento del mega edificio situato in prossimità del centro storico nell’area del Porto di Genova; “Prè-Visioni”, intervento finalizzato alla rigenerazione urbana del quartiere riqualificando e riutilizzando edifici di proprietà comunale idonei ad ospitare un sistema di residenze universitarie diffuse; “The Genoa Bridge Project - Park Quadrante”, piano che si concentra su diverse aree della Val Polcevera interessate dal crollo di Ponte Morandi e che prevede un'importante rigenerazione urbana basata sulla creazione di un sistema verde che collega trasversalmente le diverse aree (residenziale, produttivo, servizi).

"È necessario riqualificare i centri urbani e gli edifici strategici della nostra città nella consapevolezza che la renovatio urbis sia una importante occasione di rilancio di quelle attività immobiliari capaci di creare effetti positivi nel tempo sull’intera economia circolare, sociale e culturale – osserva l’assessore all’urbanistica del Comune di Genova Simonetta Cenci –. Non può esistere una politica di rigenerazione del territorio svincolata da quella sociale, da quella economica e da quella culturale, motore dell’identità di una città. Lo sviluppo diventa sostenibile quando lo è in maniera circolare, integrato, responsabile e unitario. Il futuro è la costruzione del presente".

"Il MIPIM di Cannes è una grande vetrina internazionale dove siamo già stati presenti già l’anno scorso – dichiara l’assessore regionale all’urbanistica Marco Scajola –. Quest’anno presenteremo il progetto che riguarda Hennebique che a livello internazionale è uno dei più grandi interventi che potrà ridare vita ad una struttura fatiscente ferma da decine d’anni e strategica per la sua posizione, perché è un biglietto da visita per chi arriva a Genova dal mare. Con il Comune di Genova stiamo facendo un ottimo lavoro di squadra, anche insieme al Sistema Portuale e alla Soprintendenza che è stata molto collaborativa per promuovere Genova e la Liguria con grandi opere di riqualificazione".

Per l’Autorità di Sistema Portuale, la dirigente Pianificazione e Sviluppo Laura Ghio ha affermato: <em"Recuperare l’intera struttura, abbandonata da anni è una delle priorità dell’Autorità di sistema portuale di Genova-Savona che è proprietaria dell’edificio che si trova a pochi passi dalla Stazione marittima in un contesto particolarmente pregiato dal punto di vista urbano. Il lavoro svolto in collaborazione con Regione Liguria, Comune di Genova, Soprintendenza e con il dipartimento di Architettura e design dell’Università di Genova ha prodotto un importante risultato di conoscenza del manufatto da rendere disponibile ai futuri investitori. Hennebique potrà quindi attrarre capitali privati avvalendosi anche di nuova flessibilità funzionale della struttura. Il mercato degli investitori a cui proponiamo a Cannes lo storico edificio avrà la possibilità di valutare positivamente l’offerta".

L’apertura della ricezione di manifestazione di interesse sarà a fine marzo.

Mercoledì 13 Marzo 2019 alle ore 10.45, il sindaco Bucci e il presidente Signorini interverranno allo slot “City and regional leaders showcase italian urban opportunities”.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.