Port Day Genova e Savona. Percorsi alla riscoperta dei porti

Port Day Genova e Savona. Percorsi alla riscoperta dei porti

Dal 1 ottobre ha inizio la nuova edizione del “Port Day” dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, una rassegna di eventi e percorsi alla riscoperta dei porti di Genova e Savona, così intrecciati alla vita della città, ma così spesso poco conosciuti se non dagli addetti ai lavori

 

La manifestazione si svolge in contemporanea con gli altri porti italiani all’interno della rassegna Italian Port Days.

L’edizione Port Day Genova/Savona 2020 è caratterizzata da attività e visite che si svolgeranno in remoto per rispettare i protocolli anti Covid-19 in vigore, resta invariata la preziosa collaborazione con la Guardia Costiera - Capitaneria di Porto di Genova e Capitaneria di Porto di Savona, il Gruppo Antichi Ormeggiatori del Porto di Genova e le realtà del territorio legate alla cultura del mare e del porto: Il Porto dei Piccoli Onlus, Zones Portuaires, Cooperativa Dafne, Associazione InGe – Percorsi di Cultura e Turismo Industriale a Genova, Associazione Menkab e TrattoPunto.

Dal 1 al 2 ottobre si parte con le attività dedicate al porto di Savona-Vado: lezioni online sui temi ambientali legati al mare e attività ludico-educative per i più piccoli sempre svolte da remoto; mentre nel pomeriggio di venerdì 2 ottobre è prevista la visita al Silo di Vado Ligure in corso di riqualificazione (prenotazione obbligatoria scrivendo a: portday@portsofgenoa.com).

Dal 8 al 10 ottobre protagonista è il porto di Genova con innovativi laboratori ludo-educativi online per i bimbi delle primarie, oltre al lancio di un concorso di disegno “Il porto che vorrei”. Sempre in modalità da remoto è possibile partecipare ad una serie di quattro lezioni sulla storia di Palazzo San Giorgio dal Medioevo all’età Contemporanea e alla visita guidata online all’ex Silos granario Hennebique così chiamato perchè fu il primo edificio costruito in Italia utilizzando il brevetto del 1892 del calcestruzzo armato di Francois Hennebique.

Non mancano le esplorazioni in presenza, con i percorsi guidati di archeologia industriale “Di molo in molo”, la visita alla Gru Langer Heinrich, e per finire l’esperienza in mare in collaborazione con il Gruppo Antichi Ormeggiatori di Genova.

Al porto di Genova è dedicata la mostra fotografica #OURPORT – GENOA PORT 24H di Michela Canalis, storyteller del porto di Genova. Avremmo voluto ospitare la mostra a Palazzo San Giorgio, ma il perdurare della convivenza con il Covid-19 ci ha condotto a nuove modalità di fruizione: la mostra è visitabile online dal 1 ottobre al link: https://bit.ly/GenoaPort24h

Gli eventi in presenza, tutti con prenotazione obbligatoria, possono subire variazioni/cancellazioni in funzione della normativa anti covid-19 in vigore e delle condizioni meteo marittime. Per avere maggiori informazioni sui singoli eventi e prenotare la propria partecipazione consulta le locandine del Port Day di Genova e Savona.

Locandina Port Day Genova (pdf - 1.7 Mb )
Locandina Port Day Savona (pdf - 804.38 Kb )

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin