Easylog: tecnologia innovativa ai varchi interporto VIO

Easylog: tecnologia innovativa ai varchi interporto VIO

Nell’ambito del progetto comunitario EasyLog, cofinanziato dal Programma FESR Interreg Italia-Francia Marittimo, che vede l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale collaborare con il partner Camera di Commercio delle Riviere, ad inizio aprile è stata sperimentata presso l’interporto VIO di Vado Ligure una soluzione a tecnologia innovativa per il controllo degli accessi al varco del centro logistico

Il sistema di varco virtuale, applicabile anche a contesti portuali e terminalistici, è basato sull’utilizzo di smart glasses, che consentono all’operatore che li indossa di leggere in automatico le targhe dei veicoli in transito ed i codici ADR, di stimare la lunghezza dei mezzi, di fotografare e realizzare filmati, nonché di memorizzare e trasmettere i dati rilevati ad unità esterne.

L’attività di sperimentazione realizzata presso l’interporto VIO ha consentito di apprezzare l’applicabilità di tale soluzione tecnologica in un contesto operativo, valutando il miglioramento delle prestazioni di Gate in–Gate out in termini di riduzione dei tempi di controllo documentale, sicurezza delle operazioni attraverso la gestione automatizzata degli accessi e dei flussi informativi ed efficienza complessiva della catena di trasporto intermodale.

L’interporto VIO conferma la sua forte apertura per l’innovazione tecnologica, dopo l’installazione del varco ferroviario automatizzato realizzato nell’ambito del progetto europeo Vamp Up (Programma CEF 2015) che consente di controllare in automatico i convogli in transito da e per il porto di Vado Ligure.

>> Scarica la presentazione (pdf)

Tag:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin