Ports of Genoa

Please publish modules in offcanvas position.

sp-section-2

sp-page-title

sp-section-5

sp-main-body

V.I.O. Interporto di Vado I.O. S.P.A

Interporto di Vado spa

section-id-1498125268337

Via Tieste, 25 17047 Vado Ligure (SV)
Tel. +39 019 775 0201
Fax +39 019 775 0205
info@interportovado.it
www.interportovio.it
vCard
VIO - Vado Intermodal Operator Spa gestisce l’interporto situato alle spalle del porto di Vado Ligure, un nodo RRT core della rete TEN-T e parte del corridoio Reno-Alpi. Le azioni della Società sono detenute dall’Autorità Portuale di Savona (72%) e da Autostrada dei Fiori Spa -Gavio Group- (28%).

VIO è l’unico interporto riconosciuto dalla legge italiana n. 240/1990 situato in Liguria e fornisce servizi di logistica per merci provenienti dai porti di Savona Vado e Genova, che poi vengono distribuite al vasto mercato interno del Sud Europa.

Dal 1993, la Società ha costantemente migliorato le proprie strutture per far fronte a un business in crescita, raggiungendo una posizione di rilievo, fra i principali centri logistici in Italia per caffè e prodotti alimentari.

L’interporto si estende su una superficie di 232.000 mq e offre una vasta gamma di servizi alle merci (stoccaggio, movimentazione, sdoganamento, consulenza per aspetti doganali, fiscali e sanitarie, distribuzione door to door, groupage ecc.) e svolge attività di riempimento e svuotamento di contenitori, consolidamento merci, gestione di carichi speciali, magazzinaggio e logistica.

Inoltre, VIO ha un ruolo centrale nel piano di sviluppo del sistema multimodale di Vado Ligure. L’espansione delle strutture portuali avviata dall’Autorità Portuale di Savona e da APM Terminals Vado Ligure Spa (Gruppo Maersk), che comprende la realizzazione entro il 2018 di un nuovo terminal container deep-sea da 860.000 TEU, rafforza il ruolo di VIO come fornitore di servizi logistici e intermodali per le merci che si muovono da e per il Nord Italia e il Sud Europa.

Per gestire l’aumento del traffico previsto, secondo i più elevati standard di efficienza, VIO e APSV provvederanno al potenziamento del terminal intermodale, ampliando l’area del terminal e ottimizzando gli impianti ferroviari.
AREE OPERATIVE superficie totale 232.000 sqm
superficie coperta totale 60.000 sqm
magazzini prodotti alimentari 15.000 sqm
terminal intermodale

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.