Svolgere attività di impresa a Savona e Vado

Ufficio operatività portuale

Cura relativamente alle imprese, per quanto di competenza: l’istruttoria per il rilascio/modifica nonché le attività di controllo per le autorizzazione ex art. 16 L. 84/94 per l’esercizio di operazioni e servizi portuali; la verifica sui requisiti e sull’attuazione programma di attività da parte delle imprese autorizzate e concessionarie ex art. 18 L. 84/94; la gestione del procedimento di rilascio e controllo delle autorizzazioni ex art. 68 Cod. Nav.

Cura relativamente alle imprese art. 17 L.84/94, per quanto di competenza: la partecipazione alle attività in merito alla disciplina e all’organizzazione del lavoro portuale nonché alla regolamentazione della fornitura del lavoro portuale temporaneo; la partecipazione all’aggiornamento normativo ex art. 17; l’attività di controllo sull’impresa art. 17 in base alla L. 84/94 e ai regolamenti dell’AdSP.

Svolge le attività relative al funzionamento della Commissione Consultiva Locale.

Cura le attività relative ai Registri obbligatori.

Cura, relativamente ai varchi portuali e ai permessi di accesso (Security): la verifica e l’aggiornamento della regolamentazione sugli accessi nelle aree portuali; il rilascio e il rinnovo dei permessi di accesso al porto; l’emissione dei permessi temporanei ed il rilascio di autorizzazioni per le visite in porto; il rilascio nulla osta al commercio su aree pubbliche.

Cura, relativamente agli spazi portuali (banchine e aree pubbliche): la gestione delle variazioni temporanee alla viabilità portuale; il rilascio del nulla osta all’ormeggio e le autorizzazioni alle operazioni portuali su banchina pubblica o di terzi; il rilascio delle autorizzazioni all’occupazione temporanea di spazi pubblici portuali; il rilascio nulla osta al trasferimento sommozzatori; il rilascio nulla osta all’utilizzo di elisuperficie occasionale.

Orario di ufficio

L'Ufficio Operatività Portuale è aperto con il seguente orario:

 Lunedì 9.00 – 12.00 
 Martedì 9.00 – 12.00 15.00 – 17.00
 Mercoledì 9.00 – 12.00 
 Giovedì 9.00 – 12.00 15.00 – 17.00
 Venerdì 9.00 – 12.00 


Email per maggiori informazioni: impresepermessi.sv@portsofgenoa.com

Attività di impresa (art. 68)
- Domanda di Iscrizione/rinnovo Art. 68 (Mod 20G) (pdf - 358.19 Kb )
- Richiesta di intervento meramente occasionale Art. 68 (Mod 26G) (pdf - 392.85 Kb )

Per approfondire
Decreto n 56/2005 – Regolamento per la disciplina delle attività Industriali, Commerciali, Artigianali che si esercitano nell'ambito della giurisdizione territoriale di competenza (pdf - 375.85 Kb )

Operazioni e servizi portuali (art. 16)
- Rinnovo Autorizzazione Art. 16A (Allegato ID) (pdf - 630.44 Kb )
- Rinnovo Autorizzazione Art. 16B (Allegato IE) (pdf - 613.51 Kb )
- Scheda Mezzi e Attrezzature (Allegato IMezzi) (pdf - 4.73 Kb )
Per approfondire
Regolamento per l’esercizio delle operazioni portuali e dei servizi portuali (pdf - 94.84 Kb )

 

Ufficio security, ambiente e salvaguardia del territorio

Informazioni generali
Cura in materia di Security: la partecipazione ai Comitati di Sicurezza Portuale (CSP) e alle esercitazioni di security su indicazione e in sostituzione del PFO; la sottoscrizione della DOS e la formazione, per gli aspetti di security, del personale presente ai varchi portuali, di cui verifica l’attività; la gestione del contratto con la società di vigilanza e la pianificazione ed organizzazione dell’attività di vigilanza ai varchi portuali.

Cura relativamente a Safety ed Ambiente: la gestione dei contratti dei servizi di interesse generale; la partecipazione alle Commissioni di collaudo (ex art. 48 Cod. Nav.); le attività di approfondimento ed aggiornamento normativo; l’analisi degli aspetti Safety e Ambiente per il rilascio di concessioni/autorizzazioni; l’aggiornamento dei requisiti per le certificazione safety e ambiente (aspetti diretti e indiretti); il rilascio dell’autorizzazione allo stoccaggio temporaneo di merci pericolose; la verifica, perizie e controllo dei servizi affidati a soggetti terzi; il controllo degli aspetti ambientali generati da cantieri in porto; i controlli safety e ambiente sulle operazioni e servizi portuali; i controlli previsti dalla normativa per le aree sottoposte a regime IMO.

Su richiesta degli altri Uffici e in raccordo con gli stessi cura: i controlli operativi sui servizi affidati a soggetti terzi; i controlli safety e ambiente sul servizio ferroviario; i controlli sulle concessioni demaniali; i controlli sulla corretta esecuzione del ciclo delle operazioni e dei servizi portuali; il controllo sulla corretta applicazione delle disposizioni ex art. 68 Cod. Nav; il controllo dello stato delle aree portuali ed extra portuali.

MODULISTICA
Comunicazione utilizzo fiamma libera
-Comunicazione utilizzo fiamma libera a terra (MOD 28G) (pdf - 18.68 Kb )

Gestione ambientale
- Nota Informativa Safety Ambiente (pdf - 104.59 Kb ) - Nota Informativa per Imprese operanti in ambito portuale
- Segnalazioni di carattere ambientale (MOD SECAM 01) (doc - 126.5 Kb )