Signorini presenta gli investimenti agli operatori internazionali

Presentato il Programma Straordinario per il rilancio delle infrastrutture del porto di Genova con un piano di investimenti di oltre 2 miliardi di euro. Il Presidente dell’AdSP del Mar Ligure Occidentale Paolo Emilio Signorini è intervenuto in qualità di chairman nella seconda sessione di “Un mare di Svizzera 4” dal titolo “Anteprima Genova 5.0”.

 

Si è tenuta a Lugano, in Svizzera, la quarta edizione del convegno internazionale “Un mare di Svizzera”, occasione di confronto tra gli operatori del sistema logistico e marittimo portuale del Nord Italia e gli operatori svizzeri e internazionali. 

L’edizione 2021 ha trattato grandi temi come il futuro economico e finanziario del Ticino in relazione alle grandi infrastrutture realizzate o in costruzione, e il legame con i porti liguri e il mercato mondiale della logistica. Dopo i saluti dell’Ambasciatrice della Confederazione a Roma, Monika Schmutz Kirgöz, del Presidente del Comitato Promotore Un Mare di Svizzera, Filippo Lombardi, del Sindaco di Lugano Michele Foletti, nonché del Sindaco di Genova Marco Bucci e del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, si sono aperti i lavori suddivisi in quattro sessioni.

Il Presidente Paolo Emilio Signorini è intervenuto per fare il punto sui progetti in corso nei Ports of Genoa nella sessione dal titolo “Anteprima Genova 5.0” insieme a Gilberto Danesi, Presidente PSA Italia, Gian Enzo Duci, Vicepresidente Conftrasporto e Riccardo Fuochi, Presidente Propeller Club Port of Milan.

Tag:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin