Vado Gateway - APM Terminals Vado Ligure S.P.A

Banchina Raffaello Orsero - Porto Vado, 17028 Bergeggi (SV) - Italy
Tel. +39 019 28911
Fax +39 019 2891560

www.apmterminals.com

Vado Gateway è il nuovo terminal container deep-sea del porto di Vado Ligure, gestito da APM Terminals Vado Ligure Spa, società italiana composta da APM Terminals (50,1%), Cosco Shipping Ports (40%) e Qingdao Port International, (9,9%).

Il terminal rafforza la competitività del sistema portuale ligure ed italiano, offrendo un collegamento fra i mercati di Nord Italia, Svizzera, Germania e Francia nord-orientale con il resto del mondo e rappresenta uno dei terminali marittimi della “Nuova Via della Seta”.

APM Terminals intende movimentare via ferrovia il 40% del traffico di contenitori. Inizialmente saranno 5 i treni settimanali da Vado verso i vari snodi nel Nord del Paese, fra cui Milano e Padova, ma il loro numero è destinato a salire progressivamente.

Nella prima fase il terminal opera su un tratto di banchina lungo 450 metri, ma da luglio 2020 potrà utilizzare l’intera lunghezza di banchina, per 700 metri lineari complessivi, raggiungendo la capacità di 900 mila TEUs all’anno.

Con fondali a filo banchina di 17.25 metri e un’altezza di ben 4.5 metri sopra il livello del mare, Vado Gateway può accogliere senza limitazioni anche le “grandi navi” di ultima generazione (ULCS – Ultra large container ships).

Il terminal è fra i più tecnologicamente avanzati nel Mediterraneo e coniuga elevate prestazioni con la massima sicurezza per gli operatori.

Il piazzale di stoccaggio è completamente automatizzato: le gru ARMG di piazzale sono supervisionate “in remoto” in modo che nessuna persona possa essere presente sul piazzale durante le operazioni.

I container sbarcati vengono registrati da videocamere dinamica installate sulle gru di banchina, che inviano le informazioni al sistema operativo del terminal, che consente di rintracciare in qualsiasi momento la posizione di ogni container.

La movimentazione dei container dalla banchina alle aree di scambio interne, al piazzale e all’interfaccia con il trasporto stradale (exchange grid) avviene attraverso straddle carrier ad alimentazione ibrida con operatore, che ricevono istruzioni direttamente dal TOS.

Vado Gateway dispone di un avanzatissimo sistema per la gestione dell’accesso dei camion tramite un sistema di appuntamenti (Truck appointment system). Gli autotrasportatori prenotano il loro arrivo via web e vengono riconosciuti automaticamente transitando al gate del terminal (14 corsie reversibili ad elevata automazione) grazie ad un lettore ottico in grado di leggere la targa del mezzo ed il numero del contenitore.

APM Terminals Vado Ligure controlla anche l’attiguo Reefer Terminal, il più grande hub per la logistica della frutta nel Mediterraneo, che favorisce sinergie di servizi, traffici e clienti a livello internazionale.

TERMINAL CAPACITY 900,000 TEU
QUAY Length:   700 m
Depth:    17.25 m
EQUIPMENT Quay:       5 super post panamax cranes (23 containers wide)
Yard:        21 Automated RMG cranes
                19 Hybrid Straddle Carriers
                 950 reefer plugs
ROAD ACCESS Gate:       14 Fully Automated Lanes
                Truck Appointment System
INTERMODALITY Railway target: 40% of total traffic (15-18 trains/day)