porti

Porto di Vado

Porto di Vado

Il porto di Vado si è sviluppato a partire dagli anni ’60 a ponente della città di Vado Ligure, ed oggi le opere portuali coprono una superficie di circa 350.000 m2. Nel corso degli anni lo scalo si è specializzato nel settore della frutta e dei traghetti mentre nella rada trovano spazio impianti per lo sbarco di prodotti petroliferi, destinati alle industrie costiere ed alle raffinerie dell’entroterra.
Grazie ai profondi fondali naturali della rada di Vado (oltre 22 metri), sono in corso i lavori per realizzare un nuovo terminal container deep-sea, dedicato alle portacontainer di grande dimensione, che entrerà in funzione alla fine del 2019.