Programma straordinario degli interventi

Il “Decreto Genova” Legge 130/2018 è stato emanato a seguito del tragico crollo del ponte Morandi nell’agosto 2018. Con senso di responsabilità e tempestività, dopo poco più di un anno dalla sua emanazione, tutte le disposizioni sono state attuate o in corso di attuazione, caso raro in materia di applicazione di leggi a sostegno dell’economia reale del nostro Paese.

In questa pagina sono pubblicati gli aggiornamenti, gli atti amministrativi, le principali informazioni e gli eventi dedicati all’attuazione del Programma straordinario degli interventi.

EVENTI

Per divulgare l’ampia portata delle misure contenute nel “Decreto Genova” e la loro attuazione, nonché le prossime attività per raggiungere pienamente gli obiettivi del provvedimento, L’Autorità di sistema Portuale ha pubblicato ad agosto 2020 il documento La ripresa del porto di Genova 2 anni dopo il crollo del ponte e dato vita a un evento di presentazione insieme a tutti coloro che hanno reso possibile l’avvio del Programma Straordinario.

“A due anni di distanza dal crollo del Ponte Morandi, l’Autorità di Sistema portuale ha riassunto in una breve pubblicazione le attività svolte per l’attuazione delle misure previste dalla legge 130. L’inaugurazione del nuovo Ponte Genova San Giorgio trova una città migliorata, più resiliente rispetto al 2018. Soprattutto, come si evince dalla lettura del documento, in pieno mutamento sul fronte dell’accessibilità marittima, aerea, ferroviaria e stradale, nonché della riqualificazione delle aree industriali e del waterfront. È una legge importante per il sistema portuale; se bene attuato, l’insieme delle misure trasformerà i Ports of Genoa in una realtà più connessa, sostenibile, intermodale e digitale” – Presidente Paolo Emilio Signorini.

Pochi mesi dopo, a dicembre 2020, si è ritenuto opportuno dedicare un secondo incontro per coinvolgere il cluster marittimo e la cittadinanza nell’evoluzione di quegli interventi e opere che, grazie al sostegno ottenuto con la Legge 130/2018 e prossime alla completa attuazione, cambieranno il volto del Porto e della Città. Questo è anche il titolo e il filo conduttore dell’evento Genova 2021 che si è tenuto il 30 dicembre 2020 in diretta televisiva e in streaming.

Nel 2021 sono in programma altri eventi pubblici per consentire agli operatori, agli stakeholder e alla cittadinanza di restare sempre aggiornati sull’andamento dell’attuazione del Programma straordinario e mantenere un dialogo aperto sulla relazione Porto e Città.

Genova 2021.
L'anno che cambierà il volto del Porto e della città

Mercoledì 30 dicembre 2020

Evento: La ripresa del porto di Genova

>> Guarda il VIDEO

Relatori tecnici
in ordine di intervento

Paolo Emilio Signorini, Presidente AdSP del Mar Ligure Occidentale
Marco Rettighieri, Responsabile dell’attuazione del Programma Straordinario
Stefano Boeri, Stefano Boeri Architetti
Beppe Costa, Presidente Terminal Operators Confindustria Genova
Vincenzo Macello, Responsabile Direzione Investimenti RFI
Guido Barbazza, Presidente Onorario Fondazione Primavera

La ripresa del porto di Genova
Venerdì 7 agosto 2020

Evento: La ripresa del porto di Genova

>> Guarda il VIDEO

Relatori tecnici
in ordine di intervento

Rodolfo De Dominicis, Direttore Generale, UIRNET
Corrado Bianchi, CEO, Pizzarotti
Vincenzo Macello, Direttore Investimenti, RFI
Alberto Scotti, CEO, Technital
Cristian Vitali, Managing Director, Gruppo Vitali
Piero Righi, Direttore Generale, Aeroporto di Genova
Marco Rettighieri, Responsabile Attuazione Programma Straordinario Decreto Genova

Paolo Emilio Signorini, Presidente, AdSP del Mar Ligure Occidentale

 

Ariga nera png 5

APPROFONDIMENTI