La ripresa del porto di Genova

La ripresa del porto di Genova

A due anni dalla tragedia del crollo del ponte Morandi e con l’inaugurazione del nuovo Ponte Genova San Giorgio, è giunto il momento per fare una valutazione del percorso fin qui seguito dalla comunità portuale

Diventa quindi naturale parlare del “Decreto Genova”, lo strumento legislativo che, oltre ad avere assicurato la rapida costruzione del Ponte e il sostegno a tutti i cittadini e imprese colpite direttamente dall’emergenza, ha previsto anche una serie di misure dedicate alla ripresa di un nodo portuale e logistico di importanza strategica per l’economia locale e nazionale.

A 18 mesi dall’adozione della Legge 130/2018, tutte le disposizioni sono state attuate o sono in corso di attuazione, caso raro in materia di applicazione di leggi a sostegno all’economica reale del nostro Paese.

Questo lo spirito e il tema dell'incontro di venerdì 7 agosto, alle ore 14:30, al quale partecipano i principali attori di questo percorso.

CONVEGNO
LA RIPRESA DEL PORTO 2 ANNI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI
L’attuazione della Legge 130/2018 per la ripresa del porto, l’accessibilità e la riqualificazione del waterfront.

RELATORI
in ordine di intervento

Corrado Bianchi, CEO, Pizzarotti
Vincenzo Macello, Direttore Investimenti, RFI
Alberto Scotti, CEO, Technital
Cristian Vitali, Managing Director, Gruppo Vitali
Piero Righi, Direttore Generale, Aeroporto di Genova
Rodolfo De Dominicis, Direttore Generale, UIRNET

Marco Rettighieri, Responsabile Attuazione Programma Straordinario Decr.Genova
Francesco Maresca, Assessore Sviluppo Economico Portuale e Logistico, Comune di Genova
Giovanni Toti, Presidente, Regione Liguria
Paolo Emilio Signorini, Presidente, AdSP del Mar Ligure Occidentale

Modera | Matteo Cantile, Giornalista

È possibile seguire l’evento in diretta streaming e scaricare in anteprima il pdf della pubblicazione al link:
→ https://bit.ly/RipresaPortoGenova

MEA Legge130 m

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin