Difesa delle coste di Savona e Vado: ripartono i lavori

Difesa delle coste di Savona e Vado: ripartono i lavori

Ripresi, a seguito della pausa estiva, i lavori di ripristino delle opere foranee di difesa delle coste di Savona e Vado Ligure (P.768) tramite il potenziamento della diga con la posa di tetrapodi e il sopralzo della quota del muro paraonde.

È attualmente in corso, presso il porto di Savona, l’intervento di gettata dei conci per aumentare la quota dell’opera di sbarramento di un’altezza di 8,80 metri.

 

 

 

GALLERY

Tag:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin